Galaxy S9 VS. iPhone X: ecco chi vince nei test di durabilità

Come da copione, hanno messo alla prova i nuovi Galaxy S9 e S9+. Ecco chi vince nei test di caduta e resistenza rispetto ad iPhone X.

Secondo le indicazioni di Samsung, i nuovi Galaxy S9 e S9+ sono molto più resistenti dei predecessori grazie alla scocca in alluminio più robusta, e un 20% di spessore in più nel vetro del display. Ma è davvero così che stanno le cose? E soprattutto, è possibile stilare un paragone con iPhone X? Ecco la risposta a tutte queste domande.

Diciamolo subito: in generale, gli smartphone di punta sudcoreani si comportano meglio della controparte di Cupertino; ma non così tanto come ci si aspetterebbe. Dopo una caduta o sollecitazioni neppure troppo estreme, anch'essi soffrono di danni consistenti.

Secondo i test condotti da SquareTrade, e che potete vedere in cima al post, l'S9 è più resistente delle generazioni precedenti e soprattutto di iPhone X, ma comunque tende a crinarsi sin dal primo impatto; con un "punteggio di rompibilità" di 71 e 76, i Galaxy S9 e S9+ se la cavano meglio dei terribile 90 punti di iPhone X. Non a caso, fu definito l'"iPhone più delicato di sempre." Ma neppure i Samsung sono perfetti: per generare graffi e spaccature nella scocca,basta sbatacchiarli un po' per 60 secondi, o applicare 95kg e 104kg di forza rispettivamente.

Nel secondo video, invece, si assiste ad un confronto diretto tra Samsung e Apple, e anche in questo caso si può dire che il primo si comporti lievemente meglio del secondo. Ma anche in questo caso la differenza non è così netta: il problema di fondo, infatti, resta la fragilità della scocca in vetro. E guardiamo in faccia la realtà; al di là dei proclami del marketing, nessun pannello di vetro -per quanto tecnologico e sofisticato- può reggere l'impatto con cemento o asfalto.

  • shares
  • +1
  • Mail