Jailbreak iPhone e iPad: Cydia sta lentamente morendo

cydia.png

Un'epoca si conclude, e il gioco del gatto e del topo vede Apple vincere su hacker e smanettoni. Su Cydia chiudono gli store alternativi: il Jailbreak è praticamente morto.

ModMyI, storico repository di Cydia da cui scaricare app, migliorie, temi e molto altro, chiude ufficialmente i battenti. E la settimana scorsa, la stessa sorte era toccata all'omologo ZodTTD/MacCiti. Si tratta di due dei canali di Cydia più usati e conosciuti, almeno fino ad oggi, e che ora diventano storia dell'informatica.

I dispositivi Apple sono bloccati in modo tale che app e utenti possano accedere esclusivamente a determinate aree del file system; col Jailbreak, invece, è possibile scardinare la sicurezza e modificare file di sistema, così da cambiare il modo in cui si comportano iPhone e iPad. Ma oltre alla personalizzazione estrema e alle feature non previste da Apple, questa tecnologia porta in dote anche tanta pirateria e problemi di sicurezza.

Ecco perché apple l'ha sempre osteggiata, ma anche -e questo non lo ammetteranno mai- un po' emulataf. Molte delle feature che sono arrivate su iOS nel corso degli anni, infatti, hanno prima debuttato sotto forma di hack su Cydia: cose come gli interruttori di sistema, i widget della Schermata di Blocco, la risposta veloce ai messaggi, la registrazione dello schermo, il multi-tasking, il PIP su iPad e la modalità trackpad della tastiera virtuale.

Il fatto è che da tempo non emergono strumenti di Jailbreak, il che ha costretto gli utenti a rinunciarvi per non perdere gli ultimi aggiornamenti di iOS. Ciò ha ridotto la base d'utenza, e messo in moto una spirale che alimenta se stessa e che porta al disinteresse del grande pubblico. Lo ha detto Freeman stesso, creatore di Cydia: "Se sempre meno persone si preoccupano di fare il jailbreak, sempre meno sviluppatori creeranno cose interessanti, il che porta a sempre meno ragioni per fare il jailbreak. Ciò implica che meno persone faranno il jailbreak, e dunque sempre meno sviluppatori se ne interesseranno. E alla fine si muore."

  • shares
  • Mail