Un'app porta gli Animoji su iPhone 6, 6s, iPhone 7 e iPhone 8

animoji-hero-100741235-large.jpg

Vi piacerebbe inviare ogni tanto Animoji senza dover acquistare necessariamente un iPhone X? Buone notizie: potete farlo (più o meno) con un'app di terze parti.

Gli Animoji, le faccine che si animano seguendo i movimenti del vostro volto, sono un'esclusiva di iPhone X. In teoria, ciò è dovuto al fatto che hanno bisogno della fotocamera TrueDepth di quest'ultimo, per funzionare; in pratica, non si è ben capito: abbiamo infatti le prove empiriche che l'animazione venga generata utilizzando la normalissima fotocamera frontale. Ma questa è un'altra storia.

Resta il fatto che solo gli utenti iPhone X possono avvalersi di questa feature, e che iPhone 7,6s, 7 e iPhone 8 restino tagliati fuori, a meno che non vi accontentiate del primo clone degli Animoji. Basta scaricare MrrMrr.

Quest'app consente di applicare maschere virtuali e sticker, tipo SnapChat, ma a differenza di tante omologhe ha introdotto di recente nuova sezione Emoji dove trovate cloni del panda, del gatto, dell'alieno e perfino della simpaticona marrone.

Non sono ben fatti come le controparti di Cupertino ma, considerato il costo nullo, rappresentano un diversivo niente male. Anche perché l'app crea un'icona nel cassetto di iMessage, il che rende estremamente semplice e immediato creare dei quasi-Animoji al volo e senza lasciare la messaggistica. Trovate MrrMrr gratis su questa pagina dell'App Store.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 90 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO