Animoji, per animarli non serve il sensore TrueDepth di iPhone X

Gli Animoji, le faccine che imitano le espressioni facciali, non hanno bisogno di iPhone X e dei suoi sensori per funzionare. In realtà, pare che basti la normale fotocamera presente anche su iPhone 6, 7 e 8.

In teoria sono un'esclusiva di iPhone X per motivi tecnici: a dire di Apple, infatti, hanno bisogno dei sensori 3D di quest'ultimo per poter simulare correttamente le espressioni degli utenti. Tuttavia, durante una video-recensione, lo YouTuber Marques Brownlee ha dimostrato che le animazioni non subiscono alcuna limitazione anche quando si copre col dito i sensori.

Detta in parole povere, Apple non usa la sofisticata tecnologia di Romeo e Giulietta per muovere gli Animoji: sfrutta semplicemente la banale fotocamera frontale. Da questo si evince che si poteva portare gli Animoji anche sui iPhone 7 o iPhone 8 (per non dire iPhone 6 e 6s?).

Già, perché se la fotocamera TrueDepth non è necessaria, e se la potenza di elaborazione è pressoché identica tra iPhone X e iPhone 8, questa limitazione sembrerebbe studiata a tavolino per creare un divario artificioso tra i due telefoni. Ma forse stiamo solo giungendo a conclusioni affrettate.

Secondo iMore, infatti, "Il sistema a infrarossi è (attualmente) utilizzato periodicamente per creare e aggiornare la maschera di profondità. La fotocamera RGB invece deve catturare di continuo i movimento e controllare che le espressioni combacino. In altre parole, copri il sistema a infrarossi e la maschera di profondità smetterà di aggiornarsi, e alla fine si degraderà; copri la fotocamera normale, invece, e il processo di tracciamento finisce lì."

Anche perché usare costantemente gli infrarossi degraderebbe troppo le prestazioni della batteria, aggiungiamo noi, e dunque ha senso. Probabilmente si poteva portare la feature -con minor precisione, magari- anche sui telefoni più datati, ma alla fine bisogna pur giustificare 1.400€ di esborso, no? Trovate la porzione della recensione in cui avviene la scoperta nel video qui in alto: buona visione e diteci cosa ne pensate.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 80 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO