iPad 2018: Face ID, niente pulsante Home e chip Bionic A11X 8 core

38277063636_8485a2fab4_b-780x439.jpg


Aggiornamento del 16 novembre 2017, a cura di Giacomo Martiradonna

Non soltanto sarà stiloso, sottile, leggero e privo di cornici/Pulsante Home: sarà pure incredibilmente potente. Nell'iPad in arrivo nei prossimi mesi, infatti, batterà un cuore a 8 core.

A quanto pare, Cupertino ha programma di infilare un chip A11X Bionic nell'iPad in arrivo l'anno prossimo; tuttavia, sarà diverso dall'A11 presente in iPhone X. In luogo di 2 nuclei Monsoon ad alte prestazioni e 4 Mistral ad alta efficienza, integrerà invece 3 nuclei ad alte prestazioni e ben 5 ad alta efficienza.

Ci sono voluti più di tre anni per arrivare a questo design ingegneristico, ed è probabile che il guadagno prestazionale sarà davvero evidente rispetto ai telefoni di oggi. Ad accompagnare questo chip, ci sarà il coprocessore M11 e ovviamente il motore neurale che renderà possibile il Face ID anche su iPad.

iPad Pro 2018: Face ID, cornici più sottili e niente pulsante Home


Nuove voci di corridoio anticipano le novità in arrivo con la futura generazione di iPad Pro. La lineup del 2018 vedrà alcuni cambiamenti nel design e l'introduzione di importanti funzionalità come il riconoscimento facciale.

Apple è ovviamente già al lavoro sui prossimi iPad Pro e non sono mancate, nelle settimane passate, voci e speculazioni a loro riguardo. Le più recenti sono state pubblicate da Bloomberg che cita alcune anonime “fonti informate dei fatti”.

La più rilevante tra tutte le future novità è probabilmente l'introduzione del Face ID, il sistema di riconoscimento facciale che ha debuttato con iPhone X mandando in pensione il Touch ID. La notizia arriva a seguito di varie speculazioni tra cui quelle di Ming Chi-Kuo, analista di KGI Securities con un buon record di previsioni, il quale sosteneva proprio che il sopraccitato Face ID si sarebbe diffuso anche nella famiglia di iPad.

Questo importante cambiamento dovrebbe avere anche visibili conseguenze nel design. Perso il suo ruolo prominente di ospite per il Touch ID, il pulsante Home dovrebbe essere abbandonato come nel caso di iPhone X.

È prevista anche una revisione del design con l'introduzione di un'estetica dalle cornici più sottili anche se non ci sono stati accenni alla presenza di display OLED. Persino Apple Pen, il cui hardware non è mai cambiato dal lancio, dovrebbe ottenere un aggiornamento.

Naturalmente non ci sono ancora informazioni sulla data di presentazione ma le fonti suggeriscono che il lancio potrebbe avvenire poco più di un anno dopo quello del precedente iPad Pro, avvenuto nei dintorni del WWDC 2017, a giugno di quest'anno.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 124 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO