iPhone XS: 64GB, 256GB o 512GB? Qualche consiglio per scegliere

Se avete in mente di comprare un nuovo iPhone ma siete indecisi sul taglio di memoria, niente paura: ecco qualche consiglio per scegliere in serenità tra 64GB, 256GB o 512GB.

Se avete in mente di comprare un nuovo iPhone XS ma siete indecisi sul taglio di memoria, niente paura: ecco qualche consiglio per scegliere in serenità tra 64GB, 256GB o 512GB.

Abbiamo giù discusso ampiamente della questione iPhone XS e iPhone XR, e quale modello preferire. Ora però c'è da snocciolare un'altra questione non meno importante: quale taglio è più indicato per voi? E le considerazioni da fare sono tante.

Chi Dovrebbe Comprare 64GB?

È la prima seconda volta che Apple propone un taglio minimo di memoria che non risulti offensivo, tipo i 32GB o i vergognosi 16GB degli anni passati; tuttavia, non lasciatevi ingannare. 64GB possono sembrare sufficienti per la maggior parte degli utenti, e sicuramente per qualcuno è così: ad esempio, chi scarica poche app, e chi si avvale molto dei servizi On the Cloud. Tuttora i 64GB di un iPhone 6 potrebbero risultare sufficienti per la maggior parte degli utenti.

Ma considerate che iPhone 8, iPhone X, XS e XR effettuano registrazioni 4K fino a 60 fotogrammi/secondo. Ed è vero che coi nuovi algoritmi di compressione e l'offloading delle app di iOS 11 si risparmia tanto spazio, ma fidatevi di noi: se scattate molte foto e registrate video, saturerete il telefono in poco tempo. Senza contare che le app a Realtà Aumentata di sicuro saranno pesantissime.

Ed è vero che iCloud alleggerisce un po' il carico sulla memoria, ma che senso ha pagare un costoso abbonamento ogni anno quando potreste farne a meno, e caricare gli stessi soldi su un taglio di memoria più generoso?

Se il vostro budget è risicato, dunque, e siete ben coscienti di questi limiti, procedete pure col taglio da 64GB; tutti gli altri proseguano la lettura.

Chi Dovrebbe Comprare 256GB o 512GB?

Se il portafoglio ve lo consente, se progettate di creare tonnellate di film e foto, e di scaricare app come non ci fosse un domani, allora non esitate: meglio 256GB o addirittura 512GB. Questi ultimi sono tanti, onestamente, forse pure troppi per molti di noi. Il taglio intermedio da 256GB sembra invece perfetto, un filo sovradimensionato magari, ma assolutamente adeguato ai tempi di oggi.

Soprattutto se consideriamo che iPhone XS si trova a prezzo scontato grazie alla nuova partnership tra Apple e Amazon, con prezzi a partire da 965€ comprese spedizioni: quindi perché lesinare sullo storage? Ai lettori l'ultima parola.

  • shares
  • +1
  • Mail