iPhone 8, la scocca in vetro non regge ai Test di Caduta

A mano a mano che i primi esemplari di iPhone 8 finiscono nelle mani di utenti e smanettoni, sul Web spuntano Drop Test che mettono a dura prova la scocca in vetro dei nuovi modelli. E i risultati non promettono nulla di buono.

Nel video che vedete in cima al post, creato da SquareTrade, hanno messo sotto torchio iPhone 8, iPhone 8 Plus e Samsung Note8. La buona notizia è che i dispositivi con la mela si guadagnano un punteggio complessivo molto migliore rispetto all'equivalente sudcoreano: in altre parole, iPhone 8 è a rischio medio di rottura contro il rischio medio-alto del Plus e quello alto del Note8. Tuttavia, tutti questi telefoni si rompono/scheggiano su tutti i lati alla prima caduta.

iphone8breakability.jpg

Nel secondo video, invece, viene eseguito un Test di Caduta su due iPhone 8, uno con robustissima cover Anker e l'altro privo di protezioni. Da principio entrambi reggono a voli dall'altezza del ginocchio, ma ben presto risulta evidente che una buona cover è francamente necessaria. La differenza, alla fine dei giochi, è palese.

Nell'ultimo video, il confronto si focalizza tra iPhone 8 Plus e iPhone 7 Plus, e il risultato è ovviamente a favore di quest'ultimo dato che possiede una scocca in alluminio. Ecco dunque le lezioni che abbiamo tratto:


  • 1. Non pensiate, neppure per un momento, di poter girare serenamente con un iPhone 8 in mano senza un'adeguata protezione in silicone.

  • 2. Questi test non hanno valenza scientifica (servirebbero molte più cadute, un ambiente controllato e soprattutto molti più dispositivi).

  • 3. E meno male che questo era il "vetro più resistente" mai montato su uno smartphone. Pensa gli altri.

  • shares
  • Mail