Apple TV, contenuti 4K solo in streaming

appletv.jpg

La piattaforma multimediale di ultima generazione di Apple, la nuova Apple TV 4K, è uno dei vari dispositivi in attesa di debutto e comincerà a raggiungere i primi acquirenti a partire dalle possime ore, portando tra le mani degli utenti richiesto supporto per la fruizione di contenuti in ultra-alta definizione.

C'è però, a quanto pare, un limite nel supporto al consumo di tali contenuti. Apple stessa avvisa che gli utenti non potranno scaricare e salvare contenuti Ultra HD nella memoria locale ma goderne solamente attraverso il servizio di streaming.

Come il documento di supporto pubblicato da Apple stabilisce chiaramente, gli utenti potranno scaricare nello spazio di archiviazione dei propri dispositivi tutti i contenuti acquistati in qualità HD e, in alcuni casi, quelli con supporto per HDR e Dolby Vision. Potranno allo stesso modo visionare tutti i titoli aggiornati alla qualità 4K senza costi aggiuntivi senza però poterli scaricare.

Apple ha deciso di offrire i contenuti 4K allo stesso prezzo di quelli in qualità HD; una delle possibili spiegazioni per questa restrizione potrebbe essere un braccio di ferro sulle licenze tra Apple ed i vari possessori dei diritti o, alternativamente, problematiche nell'archiviazione. Per godere al meglio dello streaming 4K Apple consiglia di avere una connessione da almeno 25Mbs.

In aggiunta a ciò sembrerebbe esserci un'ulteriore restrizione sulla visione di contenuti 4K. Nella fattispecie non sono supportati i filmati 4K su YouTube per mancanza dei giusti codec.
Trovano naturalmente invece pieno supporto per lo streaming in 4K le trasmissioni da Netflix e Amazon Prime Video.

  • shares
  • Mail