Face ID: e se un ladro strappa iPhone X dalle mani, lo punta in faccia e scappa?

faceidscaniphonex-800x493.jpg

Che accade se un ladro vi strappa iPhone X dalle mani, lo punta verso il vostro viso e corre via? Lo ha domandato un utente a Craig Federighi di Apple, e la risposta vi stupirà.

Il riconoscimento biometrico del volto di iPhone X funziona anche al buio, se vi imbacuccate o se cambiate taglio di capelli. Ma che succede in situazioni molto particolari, ad esempio quando si indossa un paio di occhiali o se un manigoldo ve lo sottrae mentre siete in giro? Se lo è domandato la sviluppatrice Keith Krimbel, e la mail di risposta le è giunta direttamente per mano di Craig Federighi, il responsabile dell'ingegneria software di Cupertino.

Occhiali da Sole

Se gli occhiali hanno lenti chiare, non ci sarà alcun tipo di problema; lenti più opache, invece, potrebbero rendere così impossibile per i sensori determinare la forma degli occhi. In questo caso, lo sblocco non avverrà ma si tratta di una casistica molto ridotta: la maggior parte degli occhiali da sole, infatti, lascia passare gli infrarossi. Nessun problema invece con barbe, cappelli, trucco, sciarpe e così via.

Ladro Mordi e Fuggi

La domanda è netta -"Cosa impedirà ad un ladro di rubarmi l'iPhone, puntarmelo in faccia e scappare?"- ma la risposta non è da meno. Federighi scrive:

Ci sono due elementi di mitigazione: se non fissi il telefono, non si sbloccherà. Inoltre, quando si afferra il telefono premendo i pulsanti su entrambi i lati, il Face ID viene temporaneamente disabilitato.

Una feature che dimostra una cosa: a Cupertino hanno seriamente pensato anche a questa eventualità, Remota, ma pur sempre possibile nel mondo reale. Se sia una misura sufficiente, tuttavia, solo il tempo lo dirà.

  • shares
  • Mail