iPhone 8 con prezzi a partire da 1.200€: chi lo comprerebbe? (Sondaggione)

iphone-8-ios-11.jpg

Due cose, del venturo iPhone 8, sembrano assodate. La prima è che sarà un concentrato di tecnologia e novità; la seconda, che costerà molto, molto caro. Che opinione vi siete fatti? Rispondete al nostro Sondaggione.

La versione di punta della prossima generazione di iPhone partirà da prezzi non proprio popolari; oramai è un dato di fatto che si partirà almeno da 1.000 dollari (più tasse) negli Stati Uniti, il che si tradurrà in esborsi importanti qui da noi. Ma le cose, ci sembra di capire, pot rebbero andare perfino peggio di così.

Il dubbio ce l'ha fatto venire John Gruber, sempre informatissimo sulle faccende di Apple, con un post in cui si augura addirittura che parta da 1.500$ (cioè almeno 1.600€ in Italia):

Spero che l'iPhone Pro parta da 1.500$ o anche più. Mi piacerebbe vedere cosa potrebbe fare Apple nel campo degli smartphone con un price point così alto.

Poi, dopo l'inevitabile slavina di commenti al vetriolo ricevuti, Gruber ha ritrattato, e considerato 1.200 dollari un prezzo di partenza più adeguato, col picco di 1.400 dollari per la variante da 256GB. E per carità, il ragionamento di per sé non fa una piega: Apple potrebbe infilare tecnologie davvero avveniristiche in un dispositivo che costa caro, e che per questo viene comprato da meno persone (dunque, niente volumi di vendita attuali).

Ma ci domandiamo: quanti supererebbero lo scoglio dei 1.000€ per acquistare uno smartphone? Contiene davvero tanta tecnologia di giustificare un prezzo simile? Può, a livello psicologico, un telefono costare come un MacBook Pro? Alla fin fine, l'Apple Watch Edition ha fallito, e non c'è nulla che indichi un destino diverso per un eventuale iPhone Edition. Voi che ne pensate? Diteci la vostra opinione rispondendo al sondaggio e scrivendo nei commenti, su Twitter o sulla nostra pagina Facebook.

  • shares
  • +1
  • Mail