HomePod: il prezzo sarà determinante per il successo (o il flop) - Sondaggione

apple-homepod-google-home-amazon-echo.jpg

Secondo un sondaggio condotto da Morning Consult, il prezzo a cui Apple venderà HomePod costituisce l'aspetto più importante che i consumatori valuteranno prima di procedere o meno all'acquisto.

Infarcito di tecnologia e sensori, sei microfoni e sette altoparlanti laterali accompagnati con subwoofer centrale e chip Apple A8, HomePod è lo speaker intelligente di Apple che mira a "reinventare la musica."

Chi lo ha provato, dice che funziona magnificamente e che garantisce una qualità audio davvero notevole; l'aggiunta di Siri a fare da collante, e di Apple Music, non fa che rendere il prodotto ancora più completo . Il problema è che costa 349 dollari più VAT, il che si tradurrà da noi almeno in 400€ (noi diciamo 429€, quanto ci scommettiamo?). Un prezzo importante, soprattutto se paragonato ai prodotti analoghi della concorrenza.

E intendiamoci: lungi da noi fare riferimenti alla qualità audio o al posizionamento di mercato. Qui vogliamo fare solo un po' i conti della serva. Tornando al sondaggio, è stato chiesto ad un campione di 2.200 utenti qual è la caratteristica più importante nella valutazione dell'acquisto di uno smart speaker. Il 30% ha scelto il prezzo, e solo il 14% l'accuratezza del riconoscimento vocale; il 18%, evviva la sincerità, ha invece dichiarato di non avere la più pallida idea dell'oggetto della discussione.

Ma è quando parliamo separatamente delle caratteristiche importanti, che l'ago della bilancia si sposta in modo netto. Il 79% degli intervistati sostiene che il costo rappresenta la priorità in fase di valutazione dell'acquisto di un dispositivo simile, mentre il 63% ritiene che il marchio faccia una qualche differenza. Altri fattori chiave includono lo speaker e la qualità audio, la compatibilità con gli altri dispositivi e l'accuratezza del riconoscimento vocale. Nessuna di queste tuttavia muove consensi come il prezzo. E tra l'altro, mentre l'80% dei possessori di Google Home e il 77% dei possessori di Amazon Echo ritengono fondamentale il marchio del dispositivo, solo il 69% di quelli Apple (63% sul campione totale) hanno la stessa opinione della mela.

E questo è un problema, poiché HomePod parte da 350$ contro i 179.99$ di Amazon Echo e i 129$ di Google Home. Se il costo per l'utente finale rappresenta davvero lo spartiacque, per Cupertino le cose non partono bene. Voi che ne dite? Comprereste un dispositivo simile per circa 430€? Rispondete al Sondaggione.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO