Woz: Apple è diventata troppo grande, la prossima rivoluzione è di Tesla

woz.jpg

Apple rischia di perdere il treno della prossima, gigantesca rivoluzione tecnologica. Il futuro dell'automazione, in altre parole, potrebbe risiedere nelle mani di Tesla. La grandezza della mela è diventata un fardello.

In una intervista a Bloomberg, il co-fondatore di Apple Steve Wozniak ha parlato delle prossime innovazioni in arrivo nel campo tecnologico, e nessuna di queste -ha aggiunto-
potrebbe portare la firma di Cupertino.

Le considerazioni da cui parte sono semplici, e sotto gli occhi di tutti:

"Guardate a società come Google e Facebook e Apple e Microsoft che hanno cambiato il mondo, inclusa Tesla. Di solito [queste innovazioni] provengono da gente giovane. Non sono mai spuntate da grosse aziende."

E in effetti, le start-up di solito hanno processi decisionali molto snelli, e arrivano al prodotto finito correndo più rischi ma anche raggiungendo una maggiore efficienza, rispetto alle aziende strutturate. E fa un esempio specifico. Tutti i più grandi produttori di automobili e sistemi informatici lavorano alle auto a guida autonoma, eppure il candidato principale a riuscire nell'impresa è Tesla:

"Credo che Tesla sia nella giusta direzione in questo momento. Hanno fatto enormi sforzi in cose molto rischiose [...]. Io punterò su Tesla."

E voi, invece, su chi puntereste la vostra fiche? Diteci la vostra opinione nei commenti, su Twitter o sulla nostra pagina Facebook.

  • shares
  • Mail