Apple Watch, Tim Cook testa personalmente il rilevatore di glicemia

tim-cook-watch.jpg

Alcune nuove voci di corridoio suggeriscono che Apple stia testando un nuovo dispositivo dedicato alla misurazione della glicemia, il cui utilizzo è collegato ad Apple Watch. A provare in prima persona il nuovo gadget sarebbe lo stesso CEO della società di Cupertino.

A pubblicare la notizia è CNBC che cita una fonte interna non meglio identificata. Stando a quanto riportato Tim Cook sarebbe stato avvistato nell'area del campus di Apple con indosso il suddetto glucometro.

I dettagli non sono chiarissimi ma sembrerebbe trattarsi di un metodo non invasivo per la misurazione della glicemia. Più precisamente sembrerebbe che il monitor sia applicato su Apple Watch (e non solo collegato) dettaglio che lascia intendere che si tratti di qualche sorta di modulo aggiuntivo.

Questa non è la prima volta che si sente parlare di un glucometro sviluppato da Apple. Poche settimane fa la stessa CNBC ha menzionato l'esistenza di un team di ingegneri Apple dedicato proprio a questo compito.

Una simile tecnologia potrebbe prendere piede piuttosto rapidamente tra le persone a rischio o che soffrono di disturbi del metabolismo. Le soluzioni attualmente in circolazione per la misurazione costante della glicemia, alcune delle quali in grado di connettersi a dispositivi mobile, richiedono la presenza di un sensore sottocutaneo; un metodo non invasivo cambierebbe non poco le carte in tavola.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 125 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO