Apple Watch salva-vita: riconosce le anomalie del ritmo cardiaco

cardiogramalgorithm-800x400.jpg

Il sensore di monitoraggio del battito cardiaco integrato in Apple Watch è talmente preciso da poter individuare la maggior parte delle anomalie del ritmo cardiaco. E dunque, salvare vite.

Secondo uno studio dell'Università della California, lo sviluppatore dietro l'app Cardiogram, Apple Watch registra l'andamento cardiaco con una precisione del 97%; ciò significa che, se questi dati vengono passati al setaccio da un algoritmo ad hoc, si può stabilire se sussistono condizioni patologiche pregresse (e magari sconosciute):

Per validare il modello, abbiamo ottenuto le pratiche gold-standard delle conversioni della fibrillazione atriale. In una cardioversione, un paziente che sperimentava fibrillazione atriale viene convertito ad un ritmo sinusale normale farmacologicamente o attraverso uno shock cardiaco. 51 pazienti presso l'Università della California si sono detti d'accordo a indossare Apple Watch durante le cardioversioni.

Abbiamo ottenuto dei campioni di battito cardiaco prima della procedura, da pazienti in fibrillazione atriale, e in momento successivi, quando il battito era tornato regolare. Su questo set di validazione, il nostro modello ha registrato una precisione del 97%, battendo tutti i metodi esistenti.

Presto, l'app Cardiogram integrerà queste scoperte, e sarà in grado di avvisare l'utente di una sospetta aritmia. Apple Watch, partito come un giocattolo, rischia di diventare un accessorio di cui non potremo fare più a meno.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 59 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail