Apple AirPods da record: piacciono al 98% degli utenti

Ci credereste? Gli auricolari senza fili di Apple, gli AirPods, praticamente piacciono alla totalità degli utenti che li hanno acquistati.

Costano relativamente cari (ma neppure troppo, in realtà) e sono introvabili, con lunghe attese per riceverli a casa, eppure piacciono a tutti. Secondo una recente indagine di Experian e Creative Strategies, infatti, su un campione di 942 possessori di AirPods, l'82% si è detto "molto soddisfatto" e un 16% "soddisfatto;" in totale, parliamo del 98% di utenti complessivamente soddisfatti.

La cosa fa notizia per una semplice ragione: è la prima volta nella storia di Cupertino che si raggiunge un simile livello di gradimento per la prima versione di un prodotto. A mo' di paragone, basti pensare che l'iPhone originale nel 2007 raggiungeva il 92% di soddisfazione clienti, contro il 92% dell'iPad nel 2010, e 97% dell'Apple Watch nel 2015.

Quando si chiede loro di spiegare l'esperienza d'uso, le parole più usate sono:


  • magia

  • comodità

  • qualità del suono

  • praticità

  • amore

  • buoni suoni

  • durata batteria

  • pairing facile

  • senza fili

I termini negativi più frequenti, invece, riguardano 'allenamenti' e 'connettività.' In altre parole, si tratta di un accessorio robusto, ben fatto e piacevole da usare. Un tipico esempio di come sono (o ci si aspetta che siano) i gingilli Apple. E voi che ne pensate: siete d'accordo?Diteci la vostra opinione nei commenti, su Twitter o sulla nostra pagina Facebook.

  • shares
  • Mail