Brevetti Apple: scanner per le impronte integrato nel display

20365-22041-screen-shot-2017-02-28-at-160332-l.jpg

È da quando hanno cominciato a circolare le voci di corridoio sul futuro iPhone 8 che si parla di come Apple potrebbe rimuovere il pulsante Home fisico e sostituire l'attuale tecnologia legata al Touch ID con qualcosa di più sofisticato. Un nuovo brevetto assegnato di recente alla società di Cupertino suggerirebbe che lo scanner per le impronte potrebbe essere integrato addirittura nel display nei futuri smartphone della Mela.

Il brevetto in questione, pubblicato dall'USPTO, è intitolato "Electronic device including finger biometric sensor carried by a touch display and related methods” (Dispositivo elettronico che include scanner per le impronte portato da un display touch) ed illustra appunto varie applicazioni di un sensore biometrico per le impronte digitali gestito direttamente dal pannello touch.

Laddove gli attuali metodi impongono l'utilizzo di uno scanner apposito, come l'attuale lettore fisico del Touch ID o l'anticipato scanner acustico, quello proposto nel suddetto brevetto sarebbe composto da vari strati aggiunti al display stesso rendendo, potenzialmente, l'intero pannello frontale un sensore biometrico.

La tecnologia in questione sembrerebbe più che ragionevole nonché piuttosto utile nell'eliminare un componente all'interno dello chassis e a raggiungere il design completamente privo di cornici di cui si è sentito parlare spesso nelle ultime settimane e di cui si presume Apple sia alla ricerca.

Naturalmente non ci sono informazioni precise che indichino se e quando Apple si avvarrà effettivamente delle tecnologie proposte nel brevetto.

  • shares
  • Mail