iOS 10 ha raggiunto quasi l'80% dei dispositivi Apple attivi

iphone-6s-ios-10.jpg

Apple ha pubblicato le rilevazioni ufficiali sull'utilizzo della sua piattaforma mobile all'interno dell'ecosistema di dispositivi abilitati. I dati mostrano che la grande maggioranza degli smartphone si appoggiano alla più recente incarnazione di iOS.

Secondo il grafico iOS 10 è infatti installato sul 79% dei dispositivi attivi, mentre la versione precedente, iOS 9, tocca il 16% degli smartphone; solo il rimanente 5% fa uso di versioni ancora più vecchie della piattaforma mobile di Apple.

L'acquisizione, registrata nell'arco di sei mesi dall'avvento di iOS 10, è avvenuta ancora più rapidamente che nel caso di iOS 9 che, nello stesso lasso di tempo, era fermo a qualche punto in meno.

La statistica, per quanto poco emozionante, potrebbe costituire per molti una buona motivazione per scegliere di avvicinarsi all'ecosistema Apple piuttosto che a quello decisamente più frammentato proposto da Android. Nel caso del sistema operativo di Google, infatti, la diffusione dell'ultima versione si avvicina appena all'1,2% dei dispositivi, anch'essa registrata nell'arco di sei mesi dal lancio.

Apple ha sempre favorito un maggior controllo del proprio ecosistema, spingendo sugli utenti gli aggiornamenti più recenti, promuovendo in questo modo sicurezza informatica e stabilità del sistema operativo.

Naturalmente dall'altra parte della barricata c'è una piattaforma più flessibile che, per essere adottata sui dispositivi più recenti, necessita di personalizzazioni e modifiche effettuate da ogni singolo produttore di smartphone.

  • shares
  • Mail