Modem Intel con Gigabit LTE per gli iPhone nel 2017?

20285-21813-19863-20952-screen-shot-2017-01-23-at-115355-am-l-l.jpg

Per la sua prossima famiglia di iPhone, in arrivo nell'ultima porzione del 2017, Apple potrebbe scegliere di impiegare la nuova generazione di modem targati Intel, dotata di “Gigabit LTE” e supporto per protocollo CDMA.

Apple ha già iniziato a variare nella scelta di modem con l'attuale generazione di iPhone, scegliendo i modem Intel per i modelli venduti nelle aree dove il supporto CDMA - uno dei più diffusi nelle reti wireless - non era necessario; nel prossimo futuro la società di Cupertino potrebbe decidere di abbandonare Qualcomm in favore dei chip Intel.

Il noto produttore di chip ha da poco presentato la nuova generazione di modem XMM 7650 Baseband Processor che supporta LTE Advanced Pro con velocità di download che “superano 1Gbps” (Cat. 16) e velocità di upload fino a 225Mbps (Cat. 13).
Dal canto suo, lo Snapdragon X20 sembrerebbe ancora leggermente più prestante ma, vista la lotta in ballo tra Qualcomm ed Apple, la compagnia della Mela potrebbe decidere di migrare verso pascoli più rigogliosi.

Quelle offerte dalla nuova generazione di modem con “Gigabit LTE” sono performance piuttosto interessanti ma, per ora, la loro applicazione è limitata: per il momento sono veramente pochi i gestori che offrono connettività Gigabit.

È possibile che il colosso della Silicon Valley decida di attendere ancora e rimandare l'acquisizione dei modem Gigabit alla generazione successiva a quella di iPhone 8. C'è anche la possibilità però che decida di investire nel futuro prossimo rendendo gli iPhone del 2017 “Gigabit-ready” attendendo una tempestiva diffusione delle sopraccitate reti ad alta velocità.

  • shares
  • Mail