Silicon Valley, com'è cambiata grazie ad Apple dal 1961 ad oggi

cupertino-retro.jpg

La Silicon Valley è cambiata parecchio negli ultimi 50 anni, e gran parte del merito è anche di Apple. Ve lo mostriamo con una foto che vale più di mille parole.

Nell'illustrare i piani di costruzione del nuovo Campus Apple a "nave spaziale" alla municipalità di Cupertino, Steve Jobs ricordò quando la Silicon Valley non era altro che una distesa di frutteti a perdita d'occhio.

Ora invece la zona tra Palo Alto, Santa Clara e San Jose è diventata non soltanto una brulicante area metropolitana da 4 milioni di residenti, ricca di società high-tech e lavoro, ma anche il simbolo stesso della rivoluzione tecnologica iniziata a suo tempo dalla mela e pochi altri precursori. Lì c'è la crème de la crème del Web, da Facebook a Google, da Intel a Netflix.

Chris Espinosa, uno dei primi dipendenti della mela, ha riesumato e pubblicato</a una vecchia fotografia della zona scattata nel 1961, confrontandola con una veduta aerea dei giorni nostri. Si intravede perfettamente l'anello del nuovo Campus Apple, e l'agglomerato urbano che oramai è esploso.

Qui di seguito, per chi ne ha nostalgia, vi mostriamo il video dello storico iCEO che espone il progetto dell'astronave al consiglio cittadino. Buona visione.

[blogo-video id="197245"]

  • shares
  • Mail