L'ex-direttore di Amazon Fire TV sarà alla guida di Apple TV

apple-tv.jpg

Apple continua a spingere il pedale per la crescita della sua piattaforma di contenuti multimediali, Apple TV, o almeno questo è quello che suggerirebbe la più recente acquisizione di alto profilo. Secondo quanto riportato da Bloomberg poche ore fa, la società di Cupertino avrebbe infatti assunto l'ex responsabile di Amazon Fire TV per aggiungerlo al proprio team.

I portavoce di Apple hanno in effetti confermato che Timothy D. Twerdahl si è unito all'azienda nel corso dell'ultimo mese. Prima di unirsi ad Apple, Twerdahl, era appunto impiegato presso Amazon, dal 2013, e prima ancora è stato tra i dirigenti di Netflix e vice president per Roku.

Apple TV non è uno dei business di maggior successo tra quelli gestiti da Apple sotto la guida di Tim Cook ma il colosso della Silicon Valley sembra del tutto intenzionato a renderla un prodotto di successo.

Il CEO dell'azienda si è espresso con tono piuttosto positivo riguardo alle sorti della nuova Apple TV sottolineando come il settore delle tv “via cavo” sia in un periodo di cambiamento, una rivoluzione che, come Netflix ha dimostrato, può essere piuttosto remunerativa.

Amazon sostiene che la sua set-top-box sia tra i più venduti dispositivi dedicati alla trasmissione di contenuti multimediali ma non ci sono molti numeri a sostegno di questa tesi. È molto probabile però che, con il suo curriculum, Twerdahl abbia l'esperienza necessaria a portare a casa qualche buon affare e dare nuova vita ai servizi della Apple TV.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO