iPhone 8, la produzione partirà prima del previsto

La produzione di iPhone 8 potrebbe partire molto prima del previsto, e per una ragione ben precisa. Ecco le ultime indiscrezioni dalla catena delle forniture Apple.

La notizia stilla dalle voci di corridoio dei fornitori asiatici, ed è stata raccolta da quelli dagli analisti di BlueFin Research Partners; a loro dire, la produzione partirà con un certo anticipo, probabilmente già a giugno, ma questo non significa che le vendite partiranno prima:

I dati più interessanti che abbiamo scoperto suggeriscono che Apple stia tirando su la prossima generazione di iPhone prima dei tempi tecnici usuali, sebbene non abbiamo indicazione che ci sia alcuna modifica al piano di rilascio di iPhone 8 [...].
Degno di nota il fatto che stimiamo un aumento del 300% nella produzione di iPhone 8 nel trimestre di giugno, che slitta a 9 milioni di unità. Come risultato, le unità complessive di iPhone di giugno passano da 45 a 48 milioni, con il netto aumento del differenziale iPhone 8 che compensa in parte il declino dei modelli più vecchi.

E d'altro canto, la cosa non sorprende. Sappiamo che iPhone 8 -almeno la versione di punta- subirà una profonda riprogettazione, con nuove feature e nuovi materiali, e dunque è anche più difficile da produrre. Partire in anticipo significa raggiungere prima un quantitativo di scorte necessario a soddisfare l'impennata improvvisa della domanda; un toccasana anche per la parte finanziaria della mela, e anche per gli utenti che non dovranno attendere tempi biblici per la consegna dell'agognato dispositivo.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 328 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO