MacBook Pro con Touch Bar, bandito dalle Università durante gli esami

macbooks-college-640x295.jpg

Gli studenti universitari non potranno usare il loro fiammante MacBook Pro con Touch Bar durante le sessioni d'esame. Accade negli USA, ma il vento potrebbe arrivare fin da noi.

Lo stato della Carolina del Nord ha stabilito che il Touch Bar dei nuovi MacBook Pro debba essere disabilitato perché il computer possa essere ammesso come strumento durante le sessioni d'esame. In particolare, si richiede che in Preferenze di Sistema > Tastiera la voce "Touch Bar mostra" sia impostata su Control Stripe espansa, cosa che elimina i controlli specifici per le app.

E la stessa richiesta è piovuta sugli studenti poche ore fa anche in California, stato in cui il nuovo MacBook Pro risulta addirittura non consentito in sede d'esame, e sempre per la medesima ragione.

La Commissione per l'Esame di Stato ha appreso che il nuovo MacBook Pro con Touch Bar contiene delle funzionalità integrate che ne rendono problematico l'uso in sede d'esame. Per questa ragione, sarà fatto DIVIETO agli studenti di utilizzare il MacBook Pro con Touch Bar durante la sessione di febbraio 2017.

Chiunque verrà pizzicato con un MacBook Pro di ultima generazione verrà bocciato d'ufficio, e dovrà ripetere l'esame alla sessione successiva. Per ora, la cosa riguarda esclusivamente gli Stati Uniti, ma è probabile che presto restrizioni simili arrivino anche da noi.

  • shares
  • Mail