iPhone 7 Plus regge 13 ore in un fiume ghiacciato russo

Cosa c'è di meno credibile di una storia di pesca? Un'ancor meno credibile storia di pesca avvenuta in Russia e conclusasi con un iPhone 7 Plus rimasto per 13 ore in un fiume ghiacciato. Ecco com'è andata a finire.

L'iPhone 7 Plus non sarà waterproof, almeno secondo le specifiche di Cupertino, ma oramai ha dimostrato una notevole resistenza alle immersioni, ben oltre la certificazione ufficiale IP67; in teoria, infatti, non dovrebbe andare oltre i 30 minuti sotto il metro dal pelo dell'acqua.

Nel video che vedete qui sopra e comparso su Instagram, tuttavia, un uomo lascia cadere per sbaglio il proprio iPhone 7 Plus in un foro di pesca del ghiaccio; ma poiché è tardi, decide di lasciarlo lì a 4º fino al giorno successivo, quando un amico si infila in una muta e tenta di recuperarlo.

Non è dato conoscere la profondità a cui è rimasto, ma a giudicare dalle immagini ipotizziamo almeno un paio di metri. È andato a fondo col 35% della batteria, ed è riemerso col 19%, ancora perfettamente funzionante. Sempreché sia vero e non si tratti di una montatura, va' a sapere. Voi che dite? Ai lettori l'ultima parola.

  • shares
  • Mail