MacOS Sierra, con l'ultimo update torna un grave bug nei PDF

Un fastidioso bug in nell'ultima versione del framework PDFKit di macOS Sierra rende sconsigliabile utilizzare Anteprima per aprire e modificare i PDF. Ecco perché.

Lo scorso settembre, era emerso un bug nella gestione dei PDF di macOS 10.12, passato un po' inosservato perché colpiva esclusivamente specifiche applicazioni relative alla scansione dei documenti; la cosa era stata risolta con l'aggiornamento a macOS 10.12.1, ma ora è di nuovo lì col 10.12.2. Ed è talmente grave che conviene evitare di utilizzare Anteprima per modificare i file PDF su Mac:

Consigliamo agli utenti Sierra di evitare di usare Anteprima per l'editing dei documenti PDF fino a quanto Apple non risolve il problema. Se l'editing di un PDF in Anteprima è necessario, assicuratevi di lavorare solo su una copia del file e di mantenere l'originale nel caso in cui le modifiche introducessero qualche tipo di corruzione.

Vale a dire: se per esempio tentate di effettuare la scansione dei PDF con tecnologie di riconoscimento del testo OCR per renderli indicizzabili, ogni volta che effettuate qualche modifica al documento, il testo viene cancellato.

Fretta Cattiva Consigliera

Il fatto è che Apple ha voluto fare le cose un po' di fretta, per il nobile scopo di far convergere le fondamenta di iOS e macOS; in altre parole, nel tentativo di creare fondamenta comuni, ha "reso obsolete d'ufficio diverse feature senza preoccuparsi della compatibilità, e quel che è peggio, ha compromesso o eliminato tout court vecchie funzionalità." Il risultato è che non funzionano più neppure le app di Apple, e non solo quelle di terze parti.

Come Risolvere

In attesa che Apple corregga il problema (si spera definitivamente, stavolta), ci sono una serie di applicazioni alternative che potete usare per lavorare coi PDF. Per esempio, potreste scaricare le versioni di prova di Smile PDFpen oppure PDFpen 8; purtroppo, non esistono app completamente gratuite.

  • shares
  • Mail