Caricatori Apple contraffatti: il 99% di quelli testati risulta pericoloso

apple-chargers.jpg

Alcuni recenti studi effettuati su un gran numero di caricatori non originali per dispositivi Apple rileva che la maggior parte di questi risultano pericolosi.

Quando si tratta di acquistare accessori per i propri gadget targati Apple, che siano essi iPhone, iPad o altri, una delle prime regole è quella di assicurarsi che si tratti di accessori originali o, per lo meno, creati da produttori affidabili.

Il mercato dell'elettronica è letteralmente saturo di gadget non originali che sfruttano il marchio della società di Cupertino (e non solo), offerti a prezzi molto invitanti. È una tentazione piuttosto forte quella di acquistare un caricatore nuovo ad un costo nettamente inferiore a quello proposto da Apple; nella maggioranza dei casi però, come rilevato nello studio commissionato dal britannico “Chartered Trading Standards Institute”, la cosa potrebbe però risultare non solo in un potenziale danno per i propri costosi dispositivi ma anche un rischio per la salute.

Secondo quanto riportato da BBC, lo studio, effettuato su 400 caricatori contraffatti acquistati in otto differenti paesi, ha rivelato che solo 3 di questi possedeva un sistema di isolamento sufficiente a proteggere l'utente da shock elettrico. Nel campione preso in considerazione, dunque, il 99% degli elementi costituisce un possibile pericolo di danni alla persona.

La ricerca richiama quella che Apple stessa aveva effettuato sugli accessori non originali acquistabili su Amazon e che rilevava una figura molto simile a quella di cui sopra.

  • shares
  • Mail