Domotica Apple, iPhone controlla le luci dell'albero di Natale 2.0

homekit-siri-tree-1.jpg

A Natale 2016, non sarà più necessario chinarsi ogni volta per accendere e spegnere diverse file di luci sull'albero, né per spandere nell'aria note adamantine di musica. Basta un investimento di pochi Euro per controllare il tutto da iPhone.

L'idea è semplice. In pratica, quest'anno abbiamo pensato di acquistare una presa intelligente a cui collegare in cascata (con una ciabatta) tutte luci LED dell'albero, e perfino una piccola cassa per diffondere musica natalizia di sottofondo. Il tutto, a costi davvero ridotti.

Purtroppo, in Italia non abbiamo una scelta di accessori come negli USA, e i prezzi sono mediamente parecchio più alti; inoltre, da noi risultano praticamente introvabili, o trovabili a prezzi indecenti, prodotti compatibili HomeKit. Per restare sotto i 60, avete dunque due opzioni: Belkin Wemo (59,99€ su Amazon) con accensione/spegnimento remoto via app, programmazione e supporto a IFTTT (IFTTT è l'uovo di Colombo, ecco a cosa serve), oppure D-Link DSP-W215 (39,99€ su Amazon) con accensione/spegnimento remoto via app, programmazione ma niente supporto IFTTT. Scegliete voi il modello che vi fa più comodo.

Musica, maestro

sonos.jpg

Se possedete una cassa Bluetooth, una cassa Sonos o qualsiasi altro speaker WiFi, potete collegare anch'esso e riprodurre musica in streaming. Nel nostro caso, ci siamo ingegnati collegando un vecchio speaker ad una Airport Express che prendeva polvere in un cassetto. La musica è gestita da un Mac mini-muletto con tante playlist da rendere impossibile ascoltare lo stesso brano più di una volta nella stessa giornata.

Che dite, vi abbiamo convinto a fare l'upgrade all'albero di Natale? Diteci la vostra nei commenti, su Twitter o sulla nostra pagina Facebook.

  • shares
  • Mail