MacBook Pro con Touch Bar, spunta il bug nei gesti del trackpad

late_2016_macbook_pro_trackpad.jpg

Un piccolo numero di acquirenti del nuovo MacBook Pro con Touch Bar accusa un fastidioso problema con il trackpad, e in particolare con il "trascinamento a tre dita."

Tra tutti i difettucci di gioventù dei nuovi MacBook Pro (Costano cari, hanno il jack cuffie mutilato, niente suono d'avvio, porte USB-C più lente di altre, e griglie degli speaker con sola funzione estetica) questo è probabilmente il più veniale.

In pratica, a intermittenza, il trascinamento a tre dita del trackpad smette di funzionare. E questo càpita sia sui modelli da 13" che da 15". Si vocifera che possa entrarci qualcosa la feature di riconoscimento del palmo, ma è un mistero: anche perché per qualcuno il fenomeno si verifica solo in determinate porzioni del trackpad, come ad esempio in alto a sinistra.

Sui forum del supporto Apple se ne parla già da qualche giorno, e per il momento non esistono soluzioni; è probabile comunque che, data la natura del malfunzionamento, Apple risolva al primo aggiornamento software utile. Se però usate questa feature, è bene che siate coscienti della défaillance prima di un eventuale acquisto.

Il trascinamento a tre dita è un gesto disponibile su Mac da anni, sia sui trackpad Multi-Touch che su quelli Force Touch. Consente di spostare la finestra attiva sullo schermo senza clic, semplicemente spostando tre dita alla volta. Si può attivare così:


  • Preferenze di Sistema > Accessibilità > Mouse e trackpad

  • Fate clic su Opzioni trackpad

  • Spuntate l'opzione Abilita trascinamento

  • Dal menu a comparsa correlato, scegliete trascina con tre dita

  • Fate clic su OK

system-preferences-accessibility-mouse-trackpad-three-finger-drag.png

  • shares
  • Mail