MacBook Pro (2016), riscontrate incompatibilità con alcuni accessori Thunderbolt 3

macbookpro_2016.png

La distribuzione dell'ultima generazione del MacBook Pro di Apple è cominciata da pochi giorni ed il nuovo portatile della società di Cupertino è già stato passato al microscopio sotto molti punti di vista. Gli executive dell'azienda parlano di un “record di pre-ordini” e nel frattempo le critiche continuano ad accumularsi andando a toccare varie questioni.

Tra queste ci sono le lamentele di un produttore di accessori, Plugable, che fa riferimento a presunte incompatibilità di alcune periferiche basate sul nuovo standard del connettore USB Thunderbolt 3. Nella fattispecie, le problematiche sarebbero emerse nel corso di alcuni test di compatibilità tra i nuovi MacBook Pro e gli adattatori grafici TBT3-DP2X e TBT3-HDMI2X, attualmente parte della lineup di Plugable.

La limitazione sarebbe da far risalire all'utilizzo, nelle suddette periferiche, di un chip di controllo prodotto da Texas Instrument - uno dei primi per lo standard Thunderbolt 3 - mentre non interessa chip più recenti creati dallo stesso produttore, motivo per cui l'azienda ha deciso di rimandare temporaneamente il lancio di alcuni nuovi prodotti.

In risposta alla lamentela Apple ha risposto sottolineando che:

“Mentre non abbiamo commenti riguardo alla specifica lamentela di Plugable, i prodotti che utilizzano i più recenti chipset Thunderbolt, con drivers aggiornati, non avranno difficoltà a connettersi a nessun MacBook Pro del 2016.”

Difficile dire quanto siano accurate le rivelazioni dell'azienda e quanto potrebbe essere estesa la problematica. Sembrerebbe un caso isolato che certamente non coinvolgerà i dispositivi dotati di chipset Intel ma, nel caso di acquisti di varie periferiche, nei primi tempi sarebbe sempre meglio controllare con attenzione la compatibilità.

  • shares
  • Mail