Supporto tecnico in India? Apple fa dietrofront!

Il mese scorso aveva fatto scalpore (e suscitato polemiche) l'annuncio del trasferimento del supporto tecnico telefonico di Apple dalla California all'India. Questa pratica, che si sta diffondendo da alcuni anni soprattutto tra le aziende britanniche, permette un taglio dei costi drastico garantendo però un servizio decisamente inferiore; anche colossi come Vodafone UK e addirittura le ferrovie di Sua Maestà l'hanno fatto.
A marzo era stata annunciata la messa in opera di una grande sede Apple, dedicata al supporto tecnico, nei pressi di Bangalore. Un investimento da 14 miliardi di dollari con la previsione di raggiungere i 3.000 dipendenti entro la fine del 2007.
Ora, invece, il progetto pare sia stato accantonato e verrà mantenuto l'attuale staff di supporto in California.
Nessun annuncio ufficiale è giunto da Cupertino, mentre le autorità indiane si dicono sotto choc per il cambio di rotta di Apple.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: