Apple Watch 2, assieme ad iPhone 7 e in grossi volumi

Fonti dalla catena delle forniture affermano che la seconda generazione di Apple Watch sarà lanciata assieme ad iPhone 7, il prossimo settembre. E non è nemmeno la notizia più succosa.

Stando a quanto riporta Digitimes, "le consegne dei chip e dei componenti per l'Apple Watch di seconda generazione inizieranno nel terzo trimestre," il che implica che l'assemblaggio vero e proprio avverrà tra luglio e settembre, cioè in linea con un lancio a settembre, in concomitanza di iPhone 7.

Di solito Apple non ama mescolare le cose, ma un debutto congiunto potrebbe dare smalto ad un update di iPhone che viene vaticinato da più parti come piuttosto blando, soprattutto rispetto alle novità più significative attese con iPhone 7s e iPhone 8.

L'aspetto più interessante della notizia tuttavia è un altro; Apple si aspetta un incremento significativo delle vendite:

Gli ordini per il nuovo Apple Watch sono risultati molto più alti del preventivato, affermano le fonti. A giudicare dagli ordini, le fonti stimano che ci si aspetta consegne per circa 2 milioni di Apple Watch al mese.

Si tratta di volumi molto grossi, soprattutto per un dispositivo che a stento avrà raggiunto i 7 milioni di unità vendute nel corso del 2015, il che spiega per quale motivo alla fine Apple ha deciso di tagliarne il prezzo.

Evidentemente, a Cupertino sanno che Apple Watch 2 sarà un buon prodotto, dotato di un design, di prestazioni e di un'autonomia tali da convincere un maggior numero di utenti all'acquisto. E il merito è anche di watchOS 3.0, che rende finalmente istantanea l'apertura delle app su orologio. Il conto alla rovescia è ufficiosamente iniziato: meno 3 mesi alla verità.

applewatch2.jpg

  • shares
  • Mail