Samsung, smartphone pieghevole nel 2017: e iPhone?

Mentre Apple lavora per fare le cose in grande nel 2017, decennale del lancio del primo iPhone, Samsung si prepara a guastarle la festa.

Pare assodato che iPhone 7 sarà poco più di una evoluzione di prodotto, perché la mela si vuole tenere in caldo il piatto forte per l'anno prossimo, in occasione del decennale di iPhone. Solo che, mentre a Cupertino studiano un (banale?) iPhone con scocca in vetro, in Corea del Sud pensano a ben altre tecnologie: Samsung infatti intende commercializzare uno smartphone completamente pieghevole.

Si parla di un prodotto con schermo da 5" che si apre come un libro da 8", e che può essere piegato ulteriormente per occupare poco più di 2,5" in tasca.

“Questo prodotto potrebbe rivoluzionare il mercato se Samsung riuscisse a creare un'interfaccia adeguata per gli schermi pieghevoli,” ha affermato Seung Woo, un analista di IBK Securities Co. di Seoul. “L'anno prossimo è uno scenario fattibile. L'ostacolo più grande era relativo alla trasparenza e alla durevolezza della plastica, cosa che ora sembra risolta.”

Il prototipo, nome in codice Project Valley, non costituirà tuttavia il cavallo di battaglia del catalogo della società, e per questa ragione non sarà chiamato Galaxy qualcosa. Sarà piuttosto un esperimento, per studiare la reazione del pubblico alla nuova classe di dispositivi.

Apple, invece, sta lavorando ad uno schermo OLED curvo con design edge-to-edge, privo cioè di cornice, simile all'aspetto del Galaxy S7, ma se ne riparla nel 2018. Il fatto è che mentre iPhone 7 manterrà grossomodo i canoni estetici e funzionali dei modelli attuali, per vedere un vero salto generazionale occorrerà attendere almeno iPhone 7s se non addirittura iPhone 8. La sfida si fa finalmente interessante.

  • shares
  • Mail