WWDC 2016, niente Thunderbolt Display con GPU integrata

thunderbolt_display.jpg

Alcune indiscrezioni vaticinano il lancio di un Thunderbolt Display con GPU integrata in occasione del WWDC 2016 tra 10 giorni. In realtà si tratta di una bufala, anche se c'è del vero.

Nelle scorse ore, si era sparsa la voce che Apple stesse lavorando ad un aggiornamento del Thunderbolt Display 5K (risoluzione 5120 x 2880 pixel) con scheda grafica integrata, da collegare a qualunque Mac dotato di USB-C o Thunderbolt 3.

Purtroppo, però, si tratta di un'ipotesi poco pratica e sicuramente non ottimale; l'optimum, infatti, consisterebbe nell'attendere l'inclusione delle specifiche DisplayPort 1.3 direttamente nei processore Intel, cosa che però non avviene né con Skylake né avverrà col suo successore Kaby Lake. In altre parole, parliamo di almeno altri 18-24 mesi di attesa, come minimo.

Ecco perché qualcuno deve aver ipotizzato l'inclusione di una GPU direttamente nel monitor esterno di Cupertino, ma la cosa non si regge in piedi. Lo afferma Rene Ritchie, solitamente molto informato su queste faccende:

Ci sono state voci su Twitter e segnalazioni della possibilità che Apple introduca un display con GPU integrata. In teoria, avrebbe potuto alleggerire un po' il MacBook dal carico di lavoro oppure avrebbe potuto facilitare la connessione a singolo cavo che collega il monitor 5K.
Sebbene possa sembrare una buona idea, può anche creare problemi d'un certo rilievo. Per cui, dimenticate la eGPU dalla lista per ora, ma tenete gli occhi puntate sul keynote di lunedì 13 giugno, perché ci saranno un sacco di altre incredibili novità.

Come dire, niente Thunderbolt Display con GPU integrata, ma nulla vita che Apple presenti comunque un nuovo modello di Thunderbolt Display. Apple infatti potrebbe introdurre comunque un display 5K gestito grazie a Thunderbolt 3 e due flussi DisplayPort 1.2 affiancati (Multi-Stream Transport), come avviene su iMac 5k. È tecnicamente più facile, costa meno e crea parecchi meno problemi.

  • shares
  • Mail