iOS 12 lento? Un trucco per migliorare le prestazioni sui modelli più vecchi

Se le prestazioni di iOS 12 non vi soddisfano nonostante le pesanti ottimizzazioni, ecco un trucco banale ma efficace per aumentare subito le prestazioni, ma solo sugli iPhone e iPad più datati.

In linea teorica, iOS 12 migliora le prestazioni rispetto ad iOS 11, ma siamo ben lontani dalle performance che sperimentavamo anni fa, col telefono nuovo di zecca. E se possedete un iPhone 6 o versioni precedenti, probabilmente ve ne siete già accorti.

Purtroppo, il fenomeno dipende direttamente più dall'inadeguatezza dell'hardware e dalla pesantezza di iOS che non dall'obsolescenza programmata, ma qualcosa si può fare per lenire un po' i fastidi. È sufficiente ridurre il movimento degli sfondi di Phone, iPad e iPod touch per aumentare (talvolta in modo anche drastico) le prestazioni.

Quando la feature è abilitata, accadono diverse cose: il parallasse viene usato per simulare un'illusione di profondità sul display; inoltre, le icone si aprono con un effetto zoom, e si muovono sullo sfondo a secondo dei movimenti nello spazio del dispositivo. E altri effetti minori si notano nell'app Meteo o Messaggi.

La disabilitazione di questo eye-candy consente di alleggerire il lavoro sul sottosistema grafico, rendendo meno bella ma molto più fluida l'interfaccia.

Per ridurre questi tipi di movimento, aprite Impostazioni > Generali > Accessibilità > e attivate l'interruttore vicino a Riduci movimento. Più è vecchio il dispositivo e maggiore sarà il guadagno prestazionale. Non vi aspettate miracoli, però: l'unica vera differenza la farebbe un processore più potente.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: