iCar, Apple ruba ingegneri a Google e ingrandisce il progetto

appleofficespacesanjose.jpg


Aggiornamento del 6 maggio 2016

Tim Cook avrà pure tirato il freno a mano al progetto iCar, almeno così dice lui, fatto sta che a Cupertino si continua ad assumere esperti del settore e soprattutto ad ingrandire le aree di test per la vettura elettrica con la mela.

Secondo le soffiate raccolte dal Wall Street Journal Apple starebbe cercando nuovi e più ampi spazi da destinare alla ricerca di Apple Car, e non è neppure l'unica; stessa cosa stanno facendo anche Mercedes Benz, Tesla e Google. In particolare, la mela si già assicurata circa 7,5 ettari di terreno a San Jose, un po' in leasing e un po' comprato.

Nel frattempo, ha portato tra le sue falangi un altro nome di spicco del settore automotive, l'ex dipendente Google Kurt Adelberger, esperto in ricarica dei veicoli elettrici. Al momento della dipartita da Mountain View, Adelberger stava lavorando ad un dispositivo per "gestire la connessione tra un dispositivo elettrico e una stazione di ricarica. Insomma, tana per Apple Car.

iCar, Apple espande l'area dei test dell'auto elettrica


sunnyvalepepsiplant.jpg
L'ex-impianto Pepsi ora annesso all'area Test di Apple Car

In queste ore, Apple ha ulteriormente ingrandito l'area industriale dedicata ai test della cosiddetta iCar, l'auto elettrica senza conducente di cui parla perfino Tim Cook. Ecco tutti i dettagli.

L'area californiana di Apple da cui provengono "rumori notturni di motore" a causa dei test di Apple Car (che poi, rumore di motori per un'auto elettrica?), diventa ancora più grande. La mela infatti ha affittato un terreno adiacente da 9.000 metri quadri precedentemente adibito a fabbrica di inscatolamento Pepsi.

Si tratta del magazzino che vedete in cima al post: sorge su un terreno di 5 acri ed è dotato di impianti caricatori per camion, ma non è chiaro a che scopo servirà. Speriamo solo che non sia per Apple Water, l'acqua minerale scherzo con la mela sopra.

iCar, "rumori notturni di motore" provenienti dal Campus Apple

apple_icar_campus-apple.jpeg

Come se non bastassero tutte le briciole di pane disseminate -senza volerlo- sul percorso, ora spuntano perfino le testimonianze di chi giura d'aver sentito "rumori notturni di motore" provenienti dal Campus Apple di Sunnyvale, in California. Qualcuno ha detto iCar?

Informazione numero 1: Al Campus di Sunnyvale Apple affitta una o più strutture. Numero 2: di notte, riporta AppleInsider, si sente un distinto rombo di motore. Conclusione: Apple sta testando un prototipo di iCar, l'auto elettrica a guida automatica di cui si vocifera da diverso tempo. Questa è la teoria che circola. E ci rendiamo conto che è un po' debole, ma tant'è.

I residenti della zona lamentano rumori di motore ogni notte da diversi mesi:

"Ci sono stati rumori di motore verso le 11 di sera anche ieri? Un abitante di Sunnyvale ha scritto alla municipalità. "Anche con le finestre chiuse riuscivo ancora a sentirlo distintamente."

Pare che gli esperimenti siano condotti da una società parallela e molto anonima, presente anch'essa nel Campus, chiamata SixtyEight Research, di cui non si sa praticamente nulla. Una caratteristica un po' strana, visto che le start-up sono solite strombazzare i propri piani e la propria area di esperienza. Dunque, è possibile che si tratti di un semplice prestanome per coprire le attività di ricerca sul progetto Titan.

Magari si tratta di coincidenze, o forse la teoria è strampalata ma giusta, va' a sapere. Di sicuro, Apple in quella zona ha ricevuto l'autorizzazione per costruire un recinto di sicurezza alto 3 metri per coprire le proprie attività. Qualunque esse siano.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 72 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO