Vendite Mac in crescita per Apple, mentre il mercato PC affonda

Mentre le vendite di PC crollano stabilmente e da tempo a livello mondiale, Apple è l'unico produttore che continua a crescere. Ed è tutto merito del Mac.

Gli ultimi dati di Gartner confermano un trend globale che va avanti da parecchio tempo e che non accenna ad arrestarsi. Mentre le consegne di Lenovo, HP, Dell, ASUS e Acer continuano a contrarsi, Apple entra nella top 5 dei produttori di PC per la prima volta.

Durante l'ultimo trimestre fiscale del 2015, Apple ha consegnato 5,7 milioni di PC, con il 7,5% di market share; un incremento importante rispetto ai 5,5 milioni di PC e il 6,7% dell'anno precedente. In questo contesto, le vendite mondiali di PC sono scese a 75,7 milioni di pezzi complessivi (-8,3%) e le perdite più grosse le hanno subìte Acer e Lenovo.

I PC, semplicemente, hanno fatto il loro tempo. E così, non sono più adeguati neppure come regalo di Natale:

"Le vendite durante le festività hanno avuto un impatto limitato sulle vendite di PC [...]. A differenza delle festività 2014, non ci sono state mega offerte per i laptop, specialmente nel segmento ad alto valore. Allo stesso tempo, l'interesse dei consumatori si è spostato verso altri dispositivi elettronici come le TV o i computer indossabili."

Durante tutto il 2015, Gartner stima che Apple abbia consegnato 20,7 milioni di Mac, e questo la consacra al quinto posto della scaletta dei produttori più performanti, con un incremento notevole rispetto ai 19,6 milioni dell'anno precedente.

IDC, un'altra società di analisi, ha rilasciato numeri incredibilmente simili a quelli di Gartner; tant'è che entra anche -e per la prima volta- nella sua top 5.

Aggiornamento delle 11.50

Pubblichiamo un commento di Lenovo, appena giunto in Redazione:

Lenovo ha mantenuto la sua posizione come n.1 globale - con una quota di mercato del 21,4% secondo i dati IDC (20,3% secondo i dati Gartner) - posizione detenuta per 11 trimestri consecutivi.
La società ha continuato ad aumentare il suo gap in termini di quota di mercato rispetto ai concorrenti più prossimi, nonostante condizioni di mercato sempre più dure, competizione forte e fluttuazioni nei tassi di cambio. Inoltre, Lenovo ha visto migliorare la propria posizione nel mercato USA, dove ha raggiunto la sua più alta quota di mercato finora, 12,5% per IDC (12.6% per Gartner), con una crescita anno-su-anno superiore a qualsiasi altro vendor principale, +21,3% per IDC (+ 21,1% per Gartner).

  • shares
  • +1
  • Mail