Lentezza iOS 9 su iPhone 4s: parte la Class Action

iphone_4s_ios.jpg

È risaputo: le versioni più recenti di iOS spingono sempre ai limiti il vecchio hardware, che spesso diventa lento, legnoso e a tratti perfino inutilizzabile. Qualcuno sostiene che ci sia del dolo da parte di Cupertino, e così è partita negli USA la Class Action da 5 milioni di dollari.

Stando agli utenti che hanno aderito alla causa legale, i loro iPhone sono diventati "lenti e pieni di problemi" e ciò ha "sconvolto la loro vita quotidiana." L'idea di fondo è che Apple benefici di questo stato di cose, per la semplice ragione che alla fine convince la maggior parte degli acquirenti a ricomprare un telefono nuovo per non perdere l'investimento fatto nelle app:

Quando i possessori di iPhone 4s fronteggiano il dilemma di continuare ad usare un telefono vecchio e pieno di bug o spendere centinaia di dollari per comprare un nuovo telefono, per Apple sono spesso buone notizie: spesso, i consumatori acquisteranno un nuovo iPhone per preservare l'investimento nell'ecosistema delle app.[...]

Per di più, i possessori di iPhone acquisteranno un iPhone più recente quando gli si pone la scelta poiché gli è già familiare e perché può trasferire informazioni, media, contatti e app senza grosse interruzioni nell'uso. Non c'è curva di apprendimento né ritardo o problema. Per cui, Apple riceve un beneficio economico quando i vecchi iPhone vengono rallentati e gli utenti sono forzati ad acquistare un nuovo telefono.

Il che è certamente vero, ma occorre vedere se da parte di Apple si configuri sul serio un dolo, ovvero una colpa; e questo è tutto da dimostrare.

D'altro canto, Apple ha politiche di aggiornamento del software molto aggressive, e non consente di effettuare downgrade (ovvero tornare a versioni precedenti del software) quando l'utente è scontento dell'ultimo update. Voi che dite, qual è la vostra esperienza personale? Parliamone assieme nei commenti, su Twitter o su Facebook.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: