Salvare i brani di Apple Music gratis su Mac

Registrare una canzone, una intervista o un contenuto che vi interessa su Apple Music è facile e soprattutto gratuito. Bastano iPhone e Mac.

registrare_applemusic.jpg

Se su Apple Music c'è una stazione, un brano, un DJ o uno show che vi interessa, potete registrare la trasmissione e risentirla quando volete. In teoria, iTunes non permette di effettuare l'operazione, ma con un po' d'ingegno ci si riesce. Basta usare un Mac non troppo datato (da Yosemite in poi) e un iPhone o iPad con almeno iOS 8.4.

Per salvare su disco un brano Apple Music avrete bisogno di:


  • iPhone

  • Mac

  • Cavo Lightning (meglio l'originale)

  • QuickTime, di serie su ogni Mac

Coi Mac molto recenti, si renderà necessario anche un adattatore USB 3 a USB-C (si trova in economici pacchetti da 3 su Amazon a 7,99€ comprese spedizioni); si tratta di un accessorio indispensabile con le ultime generazioni, quindi meglio averne sempre un paio a portata di mano.

Registrare Apple Music


registrazione_applemusic.jpg

Per prima cosa, disattivate il blocco automatico dell'iPhone o dell'iPad in Impostazioni > Generali > Blocco Automatico > Mai. Poi aprite l'app Musica sul dispositivo, aprite il tab Radio, e toccate Ascolta Ora su Beats 1 (o qualunque brano desideriate). Prima di far partire la musica, collegate il telefono al Mac col cavo.

Aprite QuickTime Player, selezionate e cliccate su File > Nuova registrazione audio; non appena compare la finestra di registrazione, selezionate la sorgente (in questo caso l'iPhone) facendo clic sulla piccola V alla destra del pulsantone rosso di registrazione. Infine avviate la registrazione.

Considerate che non sentirete la musica attraverso il Mac, ma vi accorgerete che tutto funziona perché le barre dei livelli audio inizieranno a pulsare. Inoltre, su iPhone o iPad i controlli di riproduzione mostreranno la dicitura System Capture.

Quando premerete stop, la registrazione sarà immediatamente disponibile in forma d'anteprima; poi dovrete salvarla come un file a sé stante. Il formato di destinazione è MPEG-4, perfetto per la sincronizzazione con iPhone e iPad, o per il montaggio in iMovie e Final Cut. Buon divertimento.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: