Apple Watch, migliorare la precisione del sensore cardiaco

Per ottenere il massimo dai sensori di Apple Watch e ottenere letture affidabili, basta seguire qualche piccolo consiglio.

Sensori Apple Watch

Apple Watch dispone di un cardiofrequenzimetro integrato per seguire con precisione l'andamento degli allenamenti e conoscere alcuni dettagli tipo le calorie bruciate, i passi fatti e il carico sul sistema cardiocircolatorio. Di default, il sensore monitora il cuore ogni 10 minuti, ma non può registrare dati se il braccio si muove; e questo spiega perché non sempre i grafici sull'app Salute sono aggiornati a intervalli regolari.

Il sensore funziona attraverso impulsi luminosi, ma se la placca non aderisce bene alla pelle (o se ci sono agenti di disturbo ottico, tipo un tatuaggio), potete incappare in errori più o meno gravi.

Errori da Evitare


  • 1. Mai indossare Apple Watch lasciando troppo spazio tra la pelle e i sensori; la cassa deve aderire in modo naturale al polso, ma non troppo da risultare stretta.

  • 2. Evitate allenamenti all'esterno durante giornate molto fredde e umide/piovose; in queste condizioni, il cuore pompa il sangue nelle zone più importanti del corpo per scaldarle (ecco perché naso e dita diventano fredde), e ciò rende più difficile la lettura dei valori cardiaci.

  • 3. Evitate movimenti irregolari del polso e delle mani; una corsa è ok, e una pedalata è perfetta. Ma se fate box o giocate a tennis, i sensori potrebbero essere ingannati dai movimenti bruschi.

Soluzione ai Problemi

E ricordate che, se qualcosa va storto, o se Apple Watch smette di operare correttamente, potete sempre ripristinarlo e riabbinarlo ad iPhone. Ciò dovrebbe risolvere la maggior parte dei problemi. Trovate la guida passo passo qui di seguito.

  • shares
  • Mail