Apple lancia i nuovi MacBook Pro 15" e iMac 27"

Domani, 20 maggio, Apple aggiornerà le sue linee di computer fissi e portatili. Ma solo quelli di fascia alta.

Nuovi Mac in arrivo?

Aggiornamento delle 14.00

Con un comunicato stampa giunto in Redazione poco fa, Apple ha annunciato il nuovo MacBook Pro 15" con trackpad Force Touch e l'iMac con display Retina 5K.

Il MacBook Pro Retina 15" include ora il trackpad Force Touch, memoria flash fino a 2,5 volte più veloce e una maggiore autonomia della batteria, per un massimo di ben 9 ore di navigazione Web via WiFi e di 9 ore di riproduzione di film iTunes. Per quanto concerne la GPU, invece, Apple promette un +80% di prestazioni grazie al chip AMD Radeon R9 M370X.

I prezzi partono da 2.299€ per un Pro 15" con Intel Core i7 quad-core a 2,2GHz, 16GB di memoria a 1600MHz e memoria Flash da 256GB. 2.849,00€ costa invece quello con Intel Core i7 quad-core a 2,5GHz, sempre 16 GB di RAM e unità Flash da 512GB; la disponibilità è immediata per il primo e di 1-3 giorni lavorativi per il secondo.

Le personalizzazioni BTO includono processori Intel Core i7 quad-core fino a 2,8GHz, con velocità Turbo Boost fino a 4,0GHz, e unità flash fino a 1TB. Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple. “I clienti amano il rivoluzionario iMac con display Retina 5K e oggi, con un nuovo prezzo di partenza inferiore, ancora più persone potranno provare il miglior computer desktop che abbiamo mai realizzato.”

L'iMac 5K, infine, mantiene invariata la risoluzione di 5120x2880 pixel, ma per 2.329€ sfoggia un processore Intel Core i5 quad-core a 3,3GHz, con 8GB di memoria, disco rigido da 1TB e AMD Radeon R9 M290 con 2GB di memoria video. Completano la dotazione 4 porte USB 3.0 e 2 porte Thunderbolt 2, ciascuna con un’ampiezza di banda fino a 20Gbps, il doppio della generazione precedente.

Le indiscrezioni di stamane

A quanto pare, i rumors dei giorni scorsi ci avevano visto giusto, e domani Apple lancerà sul serio versioni aggiornate dei propri computer. A dire del sito francese MacG.co, infatti, ci saranno novità sia per l'iMac 27" che per il MacBook Pro Retina 15".

Il sito in questione ha già prodotto indiscrezioni che poi si sono rivelate corrette, motivo per cui c'è da credergli. E dato che il taglio da 13" del MacBook Pro ha già beneficiato di un update il mese scorso, con Force Trackpad e CPU+GPU, stavolta è il turno del 15".

D'altro canto, è da settimane che gli i tempi di consegna per questi laptop e degli iMac 27" fluttuano, e questo ha aperto all'ipotesi di un possibile aggiornamento per entrambe le categorie, ulteriormente confermato dalle indiscrezioni di oggi. La vera domanda però è un'altra: quale chip monteranno i nuovi MacBook Pro se Intel non è ancora pronta con Broadwell? In linea teorica, si parlava di un rilascio verso luglio agosto, ma forse il produttore di microprocessori è meno in difficoltà di quanto non avremmo osato sperare; e comunque, non sarebbe la prima volta che la mela ottiene un trattamento di privilegio rispetto a tutti gli altri clienti di Intel.

Insomma, non comprate Mac. Non oggi almeno, e per le prossime 24 ore. Domani sera ci potrebbero essere cosette interessanti di cui parlare.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: