Apple Watch, ecco come (e perché) ripristinare dal backup

Se l'Apple Watch vi dà problemi, o non ricordate il PIN di sblocco, niente paura. Potete ripristinarlo da backup.

applewatch_ripristino_da_backup


Tutti i gingilli con la mela, compreso Apple Watch, possiedono delle funzionalità di backup automatico. Ciò significa che se qualcosa va storto o incappate in problemi, non dovete far altro che ripristinare da capo. E la cosa è davvero molto semplice.

Apple Watch richiede un PIN da inserire ogni volta che lo indossate (a meno che non abbiate abilitato lo Sblocco con iPhone); se per qualche ragione sbagliate a immetterlo per troppe volte consecutive, il sistema va in blocco e dovrete immetterlo nell'app Apple Watch su iPhone. E se proprio non riuscite a ricordarla, sarete costretti a effettuare un ripristino completo del dispositivo.

La buona notizia è che l'iPhone effettua in modo sistematico e automatico i backup del vostro Apple Watch; la cattiva è che anche saranno inclusi nei backup del telefono su iCloud, il che significa che concorreranno al raggiungimento dei massimali di spazio. Tenete conto, quindi.

Inoltre, non potrete visualizzare, modificare o scaricare parte di questi backup, ma c'è da scommettere che presto verranno lanciate utility di terze parti capaci di farlo.

In generale, i backup vengono effettuati continuamente; ma un'ultima copia di sicurezza viene salvata quando effettuate l'unpairing dell'orologio dall'iPhone. Non appena tenterete di effettuare un nuovo abbinamento (con qualunque Apple Watch, anche uno nuovo o riparato), il sistema vi chiederà se desiderate configurarlo come nuovo oppure ripristinarlo dal backup. Semplice e indolore.

  • shares
  • Mail