Virtua Tennis Challenge: recensione iOS

Virtua Tennis Challenge
La SEGA colma una lacuna grande come un campo da tennis portando sull’AppStore il suo famosissimo brand sportivo. Questa versione mobile per dispositivi iOS riparte dall’omonimo Virtua Tennis Challenge uscito a marzo su Xperia Play, il PlayStation-Phone mosso dal sistema Android.

La buona notizia riguarda la fedeltà allo spirito originale della serie: un gustoso ibrido tra arcade e simulazione, che usa l’accessibilità per farsi amare da tutti, senza comunque rinunciare allo spessore. La possibilità di sfidare gli amici, come accade su console, fa inoltre tendere all’infinito la longevità.

Oltre al multiplayer, bluetooth e on-line, Virtua Tennis Challenge propone le modalità Allenamento, Esibizione e Tour Mondiale SPT: classico torneo che permette di confrontarsi con 50 giocatori, in 18 stadi differenti.

TESTE DI SERIE


Virtua Tennis Challenge

La creazione del tennista associata alla carriera non consente di andare troppo in profondità con la personalizzazione ma è comunque possibile scegliere uno stile di gioco ben preciso. Coltivando questa specializzazione sul campo si andrà a caricare la barra che consente di eseguire un super-colpo, praticamente impossibile da respingere. Novità introdotta da Virtua Tennis 4 su console, che movimenta ulteriormente gli scambi.

Giocare un veloce match d’esibizione appare ancora più sensato in ottica mobile, ma SEGA dimentica di includere un’opzione per salvare la partita in corso. Per tenere in stand-by un evento iniziato occorre mettere il gioco stesso in background. Con la modalità Allenamento, inoltre, sarà possibile fare pratica soltanto in maniera tradizionale. Questo Virtua Tennis “alleggerito” non include infatti gli stravaganti mini-giochi che da sempre hanno caratterizzato la serie. Chi cerca un “gioco nel gioco” dovrà accontentarsi dei 39 obbiettivi sbloccabili, associati al Game Center.
Virtua Tennis Challenge
Virtua Tennis Challenge
Virtua Tennis Challenge
Virtua Tennis Challenge

IL GOMITO DEL TENNISTA


Virtua Tennis Challenge

Il gioco propone diverse configurazioni per i controlli: tre di queste sono basate sul joypad virtuale, che fa il possibile per replicare il feeling originale. I colpi ci sono tutti ma in mancanza di tasti fisici da tenere giù, il gioco punta sull’anticipazione per caricarli, non sul rilascio. Per tirare con potenza occorre quindi toccare l’icona con largo anticipo. Un tap effettuato all’ultimo momento utile si limiterà a buttare la pallina dall’altro lato della rete, senza particolare convinzione.

Scegliendo di tirare con lo swipe l’esperienza di gioco prende una piega sensibilmente diversa, molto simile a quella provata sbracciandosi con PlayStation Move e Wiimote. Dopo un po’ di pratica, giocare con le gesture si rivela naturale e inaspettatamente soddisfacente. Chi gioca in maniera spensierata apprezzerà senz’altro ma i Pro che devono sempre tenere tutto sotto controllo non rinunceranno alla configurazione classica.
Virtua Tennis Challenge
Virtua Tennis Challenge
Virtua Tennis Challenge
Virtua Tennis Challenge

SERVIZIO VINCENTE


Virtua Tennis Challenge

Visivamente parlando, questo capitolo mobile rientra perfettamente nello stile della serie , che propone una grafica pulita, colorata con toni molto vivaci, e movenze decisamente realistiche. I fan di vecchia data noteranno anche una manciata di simpatiche animazioni inedite, come lo scivolone sul posto o la racchetta che rotea in aria, stile giocoliere. Sarà inoltre possibile scegliere tra due diverse inquadrature (TV e Dinamica) più o meno ravvicinate.

La fisica della pallina è praticamente perfetta e per questo motivo dispiace segnalare qualche lieve calo di frame-rate. Questi sporadici rallentamenti, avvistati anche su iPhone 4S e iPad 2, non compromettono comunque il divertimento di un titolo che resta sempre piuttosto giocabile. Per quanto riguarda il comparto audio, questa edizione portatile non consente di ascoltare brani musicali durante i match ma i puristi del tennis si faranno bastare gli effetti sonori, di elevata fattura.
Virtua Tennis Challenge
Virtua Tennis Challenge
Virtua Tennis Challenge
Virtua Tennis Challenge

CONCLUSIONI


Virtua Tennis Challenge

A livello di “completezza”, niente batte le versioni portable disponibili per gli handled Sony (PSP e PS Vita), ma pensando in ottica mobile (€ 3.99) ci si può benissimo accontentare. Il gameplay del gioco resta comunque fedele al franchise e il sistema di controllo supera a pieni voti la prova touch.

Nonostante i capricci del frame-rate e la mancanza di certe caratteristiche (problemi risolvibili da un aggiornamento software?) Virtua Tennis Challenge risulta ugualmente il miglior gioco di tennis disponibile per iPhone e iPad.
Virtua Tennis Challenge
Virtua Tennis Challenge
Virtua Tennis Challenge
Virtua Tennis Challenge

PRO E CONTRO

Pro
Virtua Tennis su iOS
Giocabilità fedele all’originale
Sistema di controllo valido

Contro
Niente mini-games
Niente salvataggi in-game
Sporadici rallentamenti

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: