Office 2011 SP2: un bug nei diritti di scrittura

Finestre che illustrano il bug in MS Office 2011 SP2

Un altro bug è saltato fuori nella versione 14.2 di Office 2011 per Mac. La versione interessata è quella per grandi distribuzioni (uffici, università, ecc...) che si scarica dal sito di Microsoft. I pack Home & Student e Home & Business non sono toccati dal bug.

Il problema riguarda i diritti d'accesso alla cartella Microsoft Office 2011 installata sotto Applicazioni. Tutti gli utenti del sistema ottengono diritti di scrittura su questa cartella e sul suo contenuto quando questi sono in teoria riservati all'amministratore di sistema (l'utente root). Si tratta di un bug di sicurezza che potrebbe avere spiacevoli conseguenze dovute a utenti ignari o malintenzionati.

È possibile riparare i diritti di scrittura della cartella manualmente, ristabilendo per tutti gli utenti i soli diritti di lettura (come indicato nella parte sinistra dell'immagine). È anche possibile adattare alla cartella con nomenclatura italiana (generalmente /Applicazioni/Microsoft Office 2011, ma dipende da dove è installato Office nel Mac) uno script messo on-line da rtrouton.

[Via macgeneration]

  • shares
  • +1
  • Mail