Woz assunto come "tutore" per il film Sony su Jobs


Parlando ad una conferenza stampa, lo sceneggiatore assoldato da Sony per il suo prossimo film sulla vita di Steve Jobs -Aaron Sorkin- ha affermato di non sentirsi preparato sulla materia. Ecco perché devono aver scelto di arruolare Steve Wozniak come "tutor."

Su Reuters si legge dei timori di Sorkin e della sfida che lo aspetta. L'uomo, già noto al grande pubblico per il lungometraggio The Social Network, spiega che "rivolgerà tutte le proprie attenzioni al film" verso la fine di giugno, subito dopo aver concluso la sceneggiatura per la serie tv "The Newsroom." Per ora, si respira nervosismo:

"Conosco così poco su quanto dovrò scrivere. So solo quello che di sicuro non scriverò. Non sarà una biografia lineare perché è molto difficile scuotere la struttura dalla culla alla tombe di una biografia" ha dichiarato Sorkin ai reporter presso la conferenza dedicata alla serie di HBO "The Newsroom."

Niente di cui preoccuparsi, in ogni caso. Col budget generoso messo a disposizione da Sony Pictures, "Steve Wozniak in persona è stato assunto" in qualità "di tutor su tutti gli aspetti tecnici dei computer e su Jobs stesso." Come dire, almeno su carta sembra preannunciarsi una qualità di altro livello rispetto al film con Ashton Kutcher e Josh Gad.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: