Niente multi-utente su iPad? Per Apple è un "problema noto"


Mentre su iPhone -che è un dispositivo prettamente personale- il supporto multi-utente risulterebbe pressoché inutile, su iPad il discorso è ben diverso. Tant'è che Apple stessa è a conoscenza della lacuna e, in seguito ad un bug report, ha confermato anche di essere al lavoro per colmarla. Insomma, se tutto va come deve andare, presto effettueremo il login anche sul tablet con la mela.

Al momento del lancio, l'iPad era poco più che un iPod touch ipertrofico, quindi mutuava da quest'ultimo tutte le sue caratteristiche. Ora che però il gingillo ha iniziato a mostrare le sue vere potenzialità, però, le esigenze degli utenti iniziano a farsi un filo più sofisticate; qualcuno ha chiesto ad Apple se e quando avrebbe implementato il supporto agli utenti multipli su iOS, e la risposta ufficiale del team Worldwide Developer Relations per l'Apple Developer Connection ha sorpreso il Web:

In seguito a ulteriori ricerche è stato determinato che questo rappresenta un problema noto, in corso di studio da parte degli ingegneri.

E, a essere lungimiranti, viene da pensare che la cosa potrebbe tradursi in realtà molto presto, magari già con iOS 6. Sì, perché sebbene la richiesta di nuove feature non rappresenti una novità, è la prima volta che leggiamo una risposta simile da un simile mittente. E d'altro canto, che a Cupertino si lavorasse -e da tempo- sul supporto multi-utente un po' ce lo immaginavano. Basti pensare ai brevetti sul riconoscimento biometrico degli utenti iOS, a quello sul riconoscimento attraverso le impronte digitali o la voce stessa, per non parlare di Spaces per iPad e tutte le altre diavolerie tipo i post-it condivisi. Una cosa comunque è assodata: dimenticate nomi e password di login. Se multi-utenza deve essere, allora sarà semplice, elegante, innovativa e immediata, su questo non ci piove.

Photo | Berg Studio

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: