Markethsare smartphone: Samsung batte Apple nel Q1 2012


Il mercato globale degli smartphone è cresciuto del 42,5% nel primo trimestre fiscale di quest'anno rispetto al 2011, ma di questa esplosione ha beneficiato Samsung più di tutti, almeno secondo le stime di IDC.

Su 144,9 milioni di smartphone commercializzati nei primi tre mesi del 2012 -contro i 101,7 milioni del medesimo periodo dell'anno precedente- circa 42,2 milioni portavano su il marchio Samsung, e solo 35,1 milioni la mela. Ma i numeri potrebbero subire qualche aggiustamento in futuro, poiché il colosso sudcoreano non ha ancora documentato le vendite ufficiali; secondo Strategy Analytics, per esempio, Samsung avrebbe raggiunto addirittura i 44,5 milioni di smartphone venduti, mentre per IHS iSuppli non supereremmo i 32 milioni, relegandola così al secondo posto.

In ogni caso, e con tutta evidenza, è in atto un testa a testa che si protrarrà ancora per diverso tempo. Da una parte infatti Samsung sta per espandere il suo portfolio di dispositivi Galaxy, e dall'altra c'è il recente e vivace approdo in Cina dell'iPhone 4S. Chi ci rimette pesantemente è Nokia, ex primatista del comparto, coi suoi 11,1 milioni di smartphone piazzati.

E anche per RIM le cose vanno maluccio; è praticamente ritornata ai livelli pre-2009, con appena 9,7 milioni di dispositivi venduti e una flessione del business del 29,7% rispetto ad un anno fa. Ma d'altro canto, è una società in piena transizione come Nokia: i conti, insomma, dovremo farli dal momento del rilascio di BlackBerry 10 in poi.

E grossi problemi li ha anche HTC, al quinto posto della top5; rispetto alle 9 milioni di unità distribuite nel 2011, questa volta non superiamo infatti i 6,9 milioni. "Il mercato degli smartphone" ha affermato Francisco Jeronimo di IDC, "è una corsa a due cavalli, per il momento, e non vendiamo cambiamenti all'orizzonte da qui a un anno." Il futuro prossimo, insomma, si gioca tra Seul e Cupertino.

  • shares
  • +1
  • Mail
46 commenti Aggiorna
Ordina: