Dietro Boot Camp spunta Leopard

Leopard Boot Camp

Piccola grande rivoluzione storica, Apple oggi sforna senza alcun preavviso questo Boot Camp, che permette di installare Windows Xp sui Mac Intel, con buona pace dei concorsi fai da te che tanti soldi hanno buttato via. Una beta, di qualcosa che sarà ufficiale e ben più solido con Leopard, che inizia a farsi sentire come un passo felino non indifferente per la storia della Mela. Possiamo quindi confermare l'esistenza di qualcosa di simile al già anticipato Chameleon, anche se per ora l'unico sistema operativo supportato è Xp, ma forse avremo qualche sorpresa al di là dell'auspicabile supporto a Vista.

E proprio per Leopard, che pian piano inizia a delinearsi, abbiamo tra le righe una conferma ufficiale: nella pagina di Boot Camp Apple afferma esplicitamente "Gli sviluppatori potranno saperne di più sulla sesta release di Mac Os X in questo secolo, al WWDC che si terrà a San Francisco dal 7 all'11 agosto". Insomma, una piccola conferma, e la volontà forse di ricordare polemicamente che, a differenza dei nuovi abitanti dei nostri Mac, i prodotti della Mela non annunciano ritardi...

In ogni caso via a speculazioni e rumor, non siamo solo di fronte a Windows sui Mactel, ma anche davanti alla prima feature ed alla prima data chiave del Leopardo.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: