Brevetti: Apple vuole la palestra social in tempo reale


Un recente brevetto della mela fa luce sugli sforzi che Apple sta compiendo per portare competizione e divertimento in tempo reale anche in palestra, sugli attrezzi canonici. L'idea è di creare una sorta di ambiente social in tempo reale che consenta di misurare le proprie prestazioni sportive con amici e conoscenti proprio mentre vengono sviluppate.

Seguendo un percorso iniziato anni addietro con accessori come il Nike+ e con concept ancora mai sfruttati, presso lo United States Trademark and Patent Office Cupertino ha ottenuto di recente la registrazione d'un brevetto intitolato "Equipaggiamento multimediale sportivo portatile" che potrebbe rivoluzionare il modo in cui si fa sport:

Il documento delinea una nuova tecnologia che permette di condividere i dati delle prestazioni con gli amici in tempo reale, proprio mentre ti alleni. Si fa accenno è al fatto che i siti di condivisione di terze parti fanno così tanto "secolo scorso" e che è molto meglio invece la sincronizzazione immediata dei dati tra amici che si esercitano sul medesimo equipaggiamento. Per di più, e a differenza del brevetto di app gestionale per palestre [...], non viene fatta alcuna menzione al Nike+. Ciò suggerisce che Apple potrebbe sviluppare la propria soluzione per migliorare o addirittura rimpiazzare la tecnologia di Nike con tonnellate di fronzoli e orpelli.

Gli utenti possono così pavoneggiarsi nella stessa sala o in sale che si trovano a piani differenti o direttamente in altri paesi del mondo, purché esista una qualche forma di connessione dati a fare da collante tra i dispositivi e gli attrezzi ginnici smart. Il brevetto risale al 12 ottobre 2011 e porta in calce la firma di Donald Ginsburg, l'ingegnere dietro l'iniziativa “Made for iPod.”

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: