Bill Gates parla del rapporto con Steve Jobs

Il cofondatore ed ex CEO di Microsoft, Bill Gates, si è raccontato a Yahoo! e ABC News. Il volto pubblico di Microsoft ha risposto a una vasta gamma di domande, raccontando anche della sua ultima conversazione con Steve Jobs e come la sua morte lo ha colpito. Contrariamente a quanto potremmo credere, i due luminari della Silicon Valley si tenuti in contatto tra loro per tutta la durata delle loro rispettive carriere. Di cosa chiacchieravano Jobs e Gates durante l'ultimo contatto avuto?

A me e lui è sempre piaciuto parlare. Aveva sempre qualcosa da proporre, argomenti stimolanti. Si parlava delle altre società che si sono create, delle nostre famiglie e di quanto fortunati siamo stati a sposare le nostre mogli. È stata una bella conversazione rilassata.

Come si è sentito Gates dopo la morte di Jobs?

Così ha reagito il leader di Microsoft:

Beh, è una sensazione strana veder morire qualcuno così vibrante e che ha fatto una differenza così enorme... Una specie di presenza costante. Ti dici 'Wow, sto invecchiando.' Spero di avere ancora un po' di tempo per ciò a cui mi sto dedicando ora, cioè le opere filantropice. E poi sto investendo sui farmaci che non saranno sul mercato prima dei prossimi 15 anni - per l'eradicazione della malaria - quindi ho bisogno di un paio di decenni per sfruttare questa opportunità. Ma [questi eventi] ti ricordano di dedicarti a ciò che è importante, perché abbiamo un tempo limitato.

Via | 9to5Mac

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: