Un brevetto di Steve Jobs per organizzare i programmi TV

Scritto da: -


Nell’ultima infornata di brevetti concessi ad Apple dal Patent and Trademark Office degli Stati Uniti ne compare uno relativo ad una particolare funzionalità della Apple TV che porta la firma di Steve Jobs.

Il brevetto, registrato da Apple nel 2006, descrive una particolare interfaccia grafica per organizzare i contenuti relativi a programmi televisivi che sono stati registrati da un’emittente o acquistati da un distributore di contenuti.

Questa funzionalità però non è presente nell’attuale Apple TV, ma Apple potrebbe adottarla nella prossima iTV, che sarebbe quindi in grado di registrare i programmi televisivi trasmessi dalle varie emittenti.

L’idea più affascinante tuttavia è che la registrazione dei programmi TV non venga effettuata direttamente sul dispositivo, ma venga eseguita direttamente da Apple nei propri datacenter, per renderla successivamente disponibile in streaming o attraverso iCloud.

[via patentlyapple]

Vota l'articolo:
3.29 su 5.00 basato su 17 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento 1 su Un brevetto di Steve Jobs per organizzare i programmi TV

    by:

    Come dire, forse si è capito il perché di quei enormi data-center. Scritto il

  • nickname Commento 2 su Un brevetto di Steve Jobs per organizzare i programmi TV

    by:

    …un'idea di 5 anni fa…. Scritto il

  • nickname Commento 3 su Un brevetto di Steve Jobs per organizzare i programmi TV

    by:

    @rewrew Infatti, un'idea di ben 5 anni che ha avuto bisogno del tempo, della maturazione nelle questioni "politiche" nella gestione delle vendite di contenuto multimediale in formato digitale e, in paesi come l'Italia, della diffusione della banda larga (e ancora noi facciamo pena). Apple sta portando i servizi cloud alla portata di tutti quanti con vantaggi immediati e soluzioni brillanti. Apple non ha inventato il cloud, non è la prima ad adottarlo come soluzione tecnologica ma è l'unica azienda che sta riuscendo ad INTEGRARE il cloud nel vivere quotidiano. Scritto il

  • nickname Commento 4 su Un brevetto di Steve Jobs per organizzare i programmi TV

    by:

    @ rewrew: possibile che ci sia sempre il bisogno di stare in "servizio permanente effettivo" nel ruolo di antiApple? Purtroppo i fan acritici raccattati negli ultimi anni sono una pena ed insopportabili, ma fargli l'eco speculare non serve a nessuno. È vero che l'idea di distribuire in streaming contenuti TV trasmessi in diretta in precedenza non è una novità (fruivo di FastWeb e di 8 canali nazionali reperibili integralmente per 3 giorni anche prima di 5 anni fa) ma qui si parla di un metodo d'archiviazione (diverso e quindi brevettabile) e non della distribuzione in se. Mi sembra ci sia differenza, al di là della qualità intrinseca di cui nessuno sa niente al momento. Scritto il

  • nickname Commento 5 su Un brevetto di Steve Jobs per organizzare i programmi TV

    by:

    e quale sarebbe il brevetto? Ordina per nome/preferenza? WOW Scritto il

  • nickname Commento 6 su Un brevetto di Steve Jobs per organizzare i programmi TV

    by:

    @ Andrea0000 Wow ennesimo commento idiota!! Scritto il

  • nickname Commento 7 su Un brevetto di Steve Jobs per organizzare i programmi TV

    by:

    Ah! Ci mancava solo questa! L'idea di lasciare registrare alla apple mi sembra proprio assurda! Già dicono cosa devo fare e come devo fare (sempre parlando per ipotesi, se avessi un prodotto apple!) adesso si tengono anche i miei programmi con la scusa così di eliminare hard disk, nas & co? Bah! Baggianata galattica! Scritto il

  • nickname Commento 8 su Un brevetto di Steve Jobs per organizzare i programmi TV

    by:

    @ maicomprato Non hai non ti interessa ma persi tempo su un sito Apple related a sparar cazzate Nella vita vera quelli come te hanno una definizione ben precisa... Purtroppo siamo sul web e i ca//oni hanno diritto di parola Scritto il

  • nickname Commento 9 su Un brevetto di Steve Jobs per organizzare i programmi TV

    by:

    «e quale sarebbe il brevetto? Ordina per nome/preferenza?» @ Andrea0000: non credo che tu seriamente intenda usare la tua mancanza di fantasia ed inventiva come metro di giudizio. Vero? Scritto il

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Melablog.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.