MacBook Air più veloci con le nuove SSD Samsung


Nonostante la recente acquisizione di Anobit, Apple continua ad affidarsi anche a Toshiba e Samsung per la fornitura delle memorie flash che sono alla base dei prodotti più venduti da Cupertino.

I MacBook Air, ad esempio, devono parte del loro successo proprio all'utilizzo di queste veloci memorie flash, che tra le altre cose permettono tempi di boot da record. Le SSD-Card fornite da Toshiba sono leggermente più lente di quelle Samsung, come evidenziato dai benchmark riportati nelle prime due righe dell'immagine di apertura, ma Apple le utilizza indistintamente all'interno degli stessi modelli di MacBook Air.

Samsung Storage Solutions ha annunciato al CES 2012 di Las Vegas che le SSD della serie 470 non vengono più prodotte ed a tutti i clienti fornisce le nuove SSD della serie 830. Come visibile nei benchamrk con le lancette queste nuove SSD hanno prestazioni praticamente doppie rispetto alle precedenti SSD, con una velocità di scrittura che sfiora i 400 MB/s ed una velocità di lettura che si avvicina ai 500 MB/s.

Molto probabilmente anche i nuovi MacBook Air riceveranno questo upgrade migliorando ulteriormente le già eccezionali performance, sebbene Samsung abbia ovviamente evitato di commentare questa ipotesi.

[via 9to5mac]

  • shares
  • Mail